NUOVA SABATINI: CHIUSURA SPORTELLO

Come facilmente prevedibile visto il tiraggio dei fondi degli ultimi mesi, si chiude con oggi uno dei principali strumenti agevolativi per le PMI che investono in beni strumentali. Non ci resta che augurarci che si tratti solo di una sospensione temporanea in attesa di nuovi stanziamenti per una delle agevolazioni che, dati alla mano, ha contribuito maggiormente al rilancio degli investimenti in beni strumentali e si è dimostrata negli anni come uno degli strumenti più fruibili per le PMI italiane.

Riportiamo di seguito l'avviso comparso sul sito del MISE oggi pomeriggio:

Avviso 1° giugno 2021 – Chiusura sportello

Con decreto direttoriale 1 giugno 2021 è stata disposta, a partire dal 2 giugno 2021, la chiusura dello sportello per la presentazione delle domande di accesso ai contributi, a causa dell’esaurimento delle risorse finanziarie disponibili. Da tale data, pertanto, le domande presentate dalle imprese sono considerate irricevibili.

Con il predetto decreto direttoriale, come stabilito dalla vigente normativa, si specifica che, qualora entro i sessanta giorni successivi alla data di chiusura dello sportello si rendano disponibili ulteriori risorse (derivanti dalla riduzione dei finanziamenti deliberati dalle banche rispetto agli importi prenotati ovvero da eventuali rinunce da parte delle imprese beneficiarie), le stesse possono essere utilizzate esclusivamente per incrementare l’importo della prenotazione disposta in misura parziale e, successivamente, per soddisfare eventuali altre richieste di prenotazione risultanti prive di copertura, nel rispetto dell’ordine di presentazione delle stesse all’interno della medesima trasmissione mensile. Le richieste di prenotazione del contributo, relative a domande presentate dalle imprese alle banche o intermediari in data antecedente al 02/06/2021, potranno comunque essere trasmesse al Ministero entro lunedì 7 giugno 2021, acquisendo priorità in caso di eventuale riapertura dello sportello.

Le domande delle imprese presentate alle banche o intermediari in data antecedente alla data di chiusura dello sportello e non incluse in una richiesta di prenotazione delle risorse inviata dalle medesime banche o intermediari finanziari al Ministero dello sviluppo economico potranno essere ripresentate in caso di eventuale riapertura dello sportello.

Si fa presente che lo sportello potrà essere riaperto in tempi brevi qualora sia disposto il rifinanziamento della misura.

Fonte: mise.gov.it